top of page

Solidarietà, disegnando si impara Ecco i nomi dei vincitori del concorso

La cerimonia di premiazione si è svolta il 29 settembre al Teatro Kolbe di Mestre




Con la proclamazione dei vincitori nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta sabato 29 settembre al Teatro Kolbe di Mestre, si è ufficialmente conclusa la seconda edizione del concorso dal titolo “Solidarietà, disegnando si impara”. Un’iniziativa pensata dall’Associazione per i Diritti degli Anziani (ADA) di Venezia e organizzata in collaborazione con Uil Veneto e Uil Pensionati Veneto con l’obiettivo di trasmettere alle nuove generazioni, direttamente tra i banchi di scuola, quel prezioso patrimonio di valori che ruota attorno alla solidarietà. Un progetto rivolto agli alunni di ogni ordine e grado e ai bambini delle scuole materne della Città Metropolitana di Venezia, ai quali è stato chiesto di riflettere singolarmente o con i compagni di classe sui principi di democrazia e uguaglianza, divertendosi: hanno avuto tempo fino al 20 settembre per raccontare con colori e disegni la loro idea di “solidarietà”. A tutti i concorrenti è stato rilasciato un diploma di partecipazione. Ma solo i primi tre classificati per ogni livello (scuole Materne, Elementari, Medie e Superiori) si sono aggiudicati i premi in palio: buoni acquisto rispettivamente da 500, 300 e 150 euro.

Ecco i nomi dei vincitori:

Scuola infanzia 1. Scuola Volpi – sezione A 2. Scuola Cristo Re 3. Scuola Aquilone – sezione Ricci

Scuola primaria 1. Classe 5 Scuola Pier Luigi Penzo 2. Classe 4^ C Scuola M. Chiereghin 3. Classe 5^ B Scuola Santa Maria Goretti

Scuola secondaria 1. Grado Alessia Bibiani Cecilia Braga Premiate fuori concorso

Scuola secondaria 2. Grado 1. Maria Livia Bettiolo 2. Vittoria Busatto 3. Costantini Marta




Comments


bottom of page