• Uil Pensionati Veneto

Riforma Ipab, quarto presidio in Consiglio regionale

A Venezia stamattina presidio numero quattro per chiedere a gran voce la riforma delle Ipab


Nessuna intenzione di mollare la presa. Questa mattina le sigle di pensionati, funzione pubblica e servizi di Cgil Cisl e Uil del Veneto si sono date appuntamento davanti al Consiglio regionale del Veneto per un nuovo presidio, il numero quattro. Obiettivo: continuare a chiedere a gran voce che venga approvata la riforma delle Ipab entro questa legislatura, riforma attesa da 19 anni come applicazione di una legge nazionale del 2000: il Veneto (insieme alla Sicilia) è l'unica Regione a non averla fatta, lasciando decadere nel frattempo 12 disegni di legge regionale, il 13esimo (a firma niente meno che di Zaia) è fermo in V commissione dal 2015.